Sì ad un governo politico per far assumere maggiore responsabilità agli eletti dal popolo. E’ giunto il momento di porre fine all’era dei tecnici che francamente non ha dato grandi risultati alla Sicilia. Sono convinto che al presidente della regioni spetti la decisione finale e che egli debba esercitare le sue prerogative rispetto a figure terze ovvero tecniche nella nuova giunta regionale.

Per quanto riguarda la nomina di parlamentari ad assessori, propongo con un ddl di istituire la figura del “supplente”. In pratica il deputato nominato assessore deve lasciare temporaneamente la carica parlamentare che verrà assunta dal primo dei non eletti della medesima lista”. Lo afferma Marco Forzese, deputato regionale del Megafono-PSE.