Il corteo è stato aperto da uno striscione con una scritta eloquente, “Il Catania non si tocca” e  si chiudeva con altri indirizzati al massimo dirigente finito nella bufera. LEGGI L’ARTICOLO... Leggi tutto