Sporcizia dappertutto, bagni inservibili e casi di bambini ricoverati in ospedale per infezioni. E’ questo il triste bilancio dei primi giorni di scuola raccontato dalle mamme dei bambini che frequentano un centinaio di istituti di Palermo e provincia dove prestavano servizio i 519 bidelli tagliati fuori dalle procedure di stabilizzazione. Assume toni drammatici la protesta dei collaboratori scolastici, disperati perché senza stipendio da marzo, che da stamattina sono in sit-in davanti alla Prefettura di Palermo.... Leggi tutto