Gli operai dell’Anas sono in azione per riaprire la statale Palermo-Agrigento chiusa da ieri sera da Lercara Friddi a Tumarrano a causa di uno smottamento. Sono in azione pale meccaniche e mezzi per rimuovere dall’asfalto fango e detriti caduti dalla montagna sulla sede stradale.

Ieri sera sono intervenuti i vigili del fuoco e gli operai dell’Anas per liberare alcune auto e un pullman rimasti bloccati dopo la frana. Per tutta la notte le pattuglie della polizia stradale e i carabinieri hanno presidiato la zona.

La Palermo Agrigento resta chiusa per sette chilometri: dal km 222 al km 229.

foto archivio