Gestivano lo spaccio di hashish in famiglia. Due fratelli di Vittoria sono finiti nel mirino della squadra mobile di Ragusa che, al termine di una operazione, ne ha arrestato uno e denunciando il secondo.

Le manette sono scattate per il 23enne Davide Palumbo, accusato di detenzione di droga ai fini di spaccio. Il fratello 25enne, è stato
denunciato in stato di libertà.

I poliziotti osservavano da tempo i due fratelli, che già erano stati segnalati come coloro che gestivano l’hashish a Vittoria. Fermato il primo all’esterno dell’immobile dopo averloi seguito, gli agenti hanno effettuato una perquisizione duranten la quale davide Palumbo ha ammesso le proprie responsabilità indicando il nascondiglio della droga probabilmente per salvare da analoghe accuse il fratello.

Durante la perquisizione la polizia ha, così, rinvenuto circa 100 grammi di hashish, bilancini di precisione, materiale per il confezionamento ed un grosso coltello utilizzato per preparare le dosi. La droga era in possesso di entrambi i fratelli ma considerato che era quasi tutta detenuta nella stanza di uno dei due, il maggiore è stato denunciato in stato di libertà.