Venerdì 18 dicembre è la Giornata internazionale dei Migranti e al Piccolo Teatro Patafisico di via Gaetano La Loggia 5 a Palermo, dalle 21, si darà il via al secondo appuntamento del Poetry Slam. In questa speciale occasione l’evento è organizzato con lo Sprar del Cresm e le poetesse e i poeti sono chiamati a confrontarsi con temi come l’intercultura, il viaggio e la migrazione.

Il Poetry Slam è sostanzialmente una gara di poesia in cui gli autori leggono sul palco i propri versi e competono tra loro, valutati da una giuria composta estraendo a sorte cinque componenti del pubblico, sotto la direzione del “cerimoniere” Francesco Giordano (attore teatrale e, come lui ironicamente ricorda, dirigente regionale). Anche quest’anno il Poetry Slam Patafisico fa parte di LIPS – Lega Italiana Poetry Slam – perciò i vincitori delle 8 gare eliminatorie in programma al Patafisico, parteciperanno alla finale regionale. Il primo Poetry al Patafisico è stato fatto l’8 ottobre del 2010 e da allora è un appuntamento che si ripete ogni anno, sempre di venerdì.

Regole della gara:

Le poesie possono essere su qualsiasi soggetto e in qualsiasi stile.

Ogni poeta deve presentare propri testi originali.

Ogni testo dovrà avere una durata non superiore ai 3 minuti.

Non è permesso utilizzare alcuno strumento musicale o traccia musicale preregistrata.

Nessun costume o oggetti di scena.

Vale la regola ”un testo detto = un bicchiere offerto”.

Alcune note finali:

I poeti devono lasciare il loro ego alla porta

Pubblico: presta la tua attenzione ai poeti durante la loro esibizione. Hanno lavorato moltissimo per presentare il loro lavoro.

Per partecipare al Poetry Slam è necessario iscriversi almeno un giorno prima scrivendo a info@piccoloteatropatafisico.it oppure sul sito www.piccoloteatropatafisico.it.

Ecco il calendario dei poetry slam di quest’anno: 18 dicembre, 22 gennaio, 12 e 26 febbraio, 11 marzo, 29 aprile 20 maggio.

Ingresso libero con tesseramento

La tessera del Piccolo Teatro Patafisico ha un costo di 3 euro ed ha validità per tutto il 2016.