La Gesap, la società di gestione dello scalo di Palermo ha presentato oggi a Roma il piano di investimenti per i prossimi quattro anni per le nuove infrastrutture da realizzare nell’aerostazione Falcone Borsellino.

Sono state confermate le previsioni fatte dall’Enac circa la necessità di reperire 88 milioni per completare le opere. “Abbiamo presentato un piano che prevede 56 milioni per l’ampliamento dell’aerostazione e gli interventi antisismici – dice Giuseppe Mistretta amministratore delegato della Gesap. Altri 20 milioni serviranno per il rifacimento delle piste. Due milioni per realizzare un nuovo varco ad ovest della aerostazione e 10 milioni per adeguamenti strutturali. Questi ultimi in parte sono stati realizzati”. L’Enac visionerà il piano e nelle prossime settimane darà i pareri necessari.