Si intravede una luce alla fine del tunnel per i lavoratori della Gesip, partecipata del Comune di Palermo. “L’Amministrazione comunale ha versato a inizio mese all’Inps le somme per la Cassa integrazione in deroga”. Lo afferma  il sindaco Orlando, rispondendo alla nota con cui alcune organizzazioni sindacali lamentano il ritardo con cui sta procedendo la procedura prevista dall’accordo fra Comune, Regione e INPS.

Come già detto lo scorso 13 febbraio – prosegue Orlando – abbiamo sollecitato al neo Commissario dell’Istituto Nazionale di procedere con urgenza ai passi necessari per la formalizzazione dell’accordo”.

A ottobre i lavoratori erano scesi in piazza per protestare contro l’amministrazione comunale che si era impegnata a garantire il reddito ai dipendenti.

Il sindaco si era sentito in quell’occasione di rassicurare gli operai Gesip in riferimento al Piano del Comune predisposto con i sindacati, che avrebbe garantito le loro attuali condizioni di reddito e allo stesso tempo i servizi alla città.