Proseguono le proteste dei lavoratori della Gesip che stanno manifestando lungo le vie del centro a Palermo. Il corteo è diretto a Palazzo delle Aquile sede del Comune per avere una conferma sulle promesse fatte dal commissario Latella.

Il governatore Lombardo sembra essere disposto ad aiutarli: “Da parte del Comune, della Regione e dello Stato  ci deve essere una doverosa attenzione a un problema grave, su cui bisogna trovare una soluzione”.

Intanto però i 1800 lavoratori chiedono certezze e vogliono la firma per la proroga fino al 31 maggio da parte del Comune. “Basta con le promesse e le false speranze, dichiarano i sindacalisti Alba a BlogSicilia,– andremo a piazza Pretoria per far firmare la proroga al Commissario Latella. Inoltre ci auspichiamo che venga adottato un piano serio che ponga delle basi concrete per salvare i lavoratori della Gesip  da questa continua precarietà”.