Un albero per ricordare il capitano dei carabinieri, Emanuele Basile, assassinato da Cosa nostra il 4 maggio 1980, è stato piantato nel Giardino della Memoria di Ciaculli, a Palermo.

La cerimonia, organizzata dall’Unione cronisti italiani e dall’Associazione nazionale magistrati, si è tenuta stamattina alla presenza del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.

“E’ un modo per ringraziare il capitano Basile, – ha detto Orlando – simbolo di tutti i militari dell’Arma dei carabinieri che lavorano con impegno e dedizione nell’esclusivo interesse della collettività”.