La sconfitta del Palermo a San Siro, che molto probabilmente sarebbe stata una vittoria se Javier Pastore non avesse sbagliato il calcio di rigore, è stato l’argomento principale della discussione nella puntata di ieri di Centrocampo, il salotto sportivo di Giusy Randazzo, curato dalla regia di Davide Vallone, in partnership da quest’anno con BlogSicilia.

Ospiti della puntata sono stati l’avvocato Antonio Tito, il capogruppo del Pd all’Ars Antonello Cracolici, il vicesindaco di Caltavuturo Domenico Giannopolo, il responsabile dell’Area Destra – Fli Roberto Puleo, il consigliere nazionale del Club delle Libertà Michele Pivetti e l’attore Michele Celeste.

Inoltre, stuzzicati dalle domande di Walter Giannò e Cindy Cabri, sono stati affrontati vari temi: l’avvocato Tito ha commentato le cessioni di Joao Pedro al Vitoria Guimaraes e di Nicola Rigoni al Vicenza; Roberto Puleo ha parlato dei pregi e dei difetti di Josep Ilicic, che sabato scorso ha compiuto 23 anni; l’avvocato Pivetti ha spiegato il perché del suo essere un palermitano di fede interista; il vicesindaco Giannopolo ha detto la sua sulla semifinale di Coppa Italia del Palermo e sul fatto che sia meglio il Milan che la Sampdoria come avversario; l’onorevole Cracolici ha argomentato il tema degli acquisti della squadra rossonera, soprattutto di Ibrahimovic, in chiave politica: (“Il Calciomercato è anche un modo per accaparrare consenso”).

L’intrattenimento, poi, è stato garantito dalla ‘magia comica’ dell’attore Michele Celeste, in arte Mr. Karciofen. Ha ‘incantato’ il pubblico con la cravatta cantante, il tavolino volante ed altri numeri.

Personaggio della settimana, intervistato da Walter Giannò, è stato Alfonso Catasino, editore, vicepresidente dell’associazione culturale Katakousino’s, nonché ‘cassa di risonanza’ della scelta di La7 di Palermo come protagonista della sua prossima campagna pubblicitaria (qui l’intervista, editing di Davide Vallone).

Non poteva, poi, mancare l’appuntamento col concorso su Facebook “Vota la tua sgabellina“, con le nuove protagoniste targate “HostessModelle“, l’agenzia di moda e spettacolo di Fabrizio Dia.

Ci vediamo la prossima settimana!