Per quanto riguarda i disabili “in Sicilia, si scontano troppi ritardi in tema di diritto al lavoro e rispetto all’attuazione del piano triennale dell’Handicap, vecchio ormai di 9 anni ma rimasto per alcuni aspetti lettera morta”.

Lo sostengono la Cgil Sicilia e l’Auser alla vigilia della giornata internazionale delle persone con disabilità, che si celebra domani, 3 dicembre “Questa giornata – scrivono Cgil e Auser in una nota- non deve essere un’occasione rituale ma un momento di riflessione collettiva sull’inclusione e sul tema del riconoscimento della piena cittadinanza alle persone disabili”.

Per il sindacato dunque “occorre fare di più: è necessario determinare le condizioni per una reale integrazione socio- sanitaria che garantisca servizi efficienti ed efficaci. La Cgil- prosegue la nota- intende continuare a fare la propria parte: lo ha già fatto aprendo sportelli H in molte camere del lavoro e assumendo l’impegno a rendere accessibili le sedi sindacali. Abbiamo la consapevolezza – concludono Cgil e Auser- che l’impegno di tutti creerà le condizioni affinchè nessuno resti indietro e da solo”.