E’ Michela Giuffrida, giornalista candidata nel Pd in quota Articolo 4, la più votata nella città di Catania. La cronista ha totalizzato nelle sezioni del capoluogo etneo 14.743 preferenze staccando ampiamente l’altro candidato etneo, il sindaco di Trecastagni ed eurodeputato uscente, Giovanni Barbagallo.

Conferma il suo appeal sulla città anche Salvo Pogliese, candidato di Forza Italia, che a Catania è stato votato da oltre novemila persone. Il secondo è Innocenzo Leontini, con 3744 voti, che alle falde dell’Etna ha potuto contare sul sostegno degli autonomisti dell’ex presidente della Regione, Raffaele Lombardo.

Risultato importante per Simona Suriano, candidato del Movimento 5 Stelle, che ha ottenuto 6889 preferenze, a seguire Ignazio Corrao.

Nel Nuovo Centrodestra spicca il risultato di Giovanni La Via che a Catania è stato votato da 3358 persone, alle sue spalle il segretario reginale dell’Udc, Giovanni Pistorio che ha raccolto in città 1990 preferenze.