Continuano gli eventi del Gay pride di Palermo aperto venerdì scorso dal convegno a cui hanno preso parte il ministro per le pari Opportunità, Josefa Idem e la presidente della Camera, Laura Boldrini. Giorni intensi di dibattiti e feste che si svolgono al Gay Village allestito ai Cantieri culturali della Zisa in attesa dell’evento finale, la sfilata dei carri dell’orgoglio gay in programma sabato 22 giugno.
Questo il programma di oggi:

– ore 18.00, Spazio Sunshade Institut Français: Adolescenza e violenza. Il bullismo omofobico come formazione alla maschilità. Presentazione del libro di Giuseppe Burgio

– ore 18.30: Tango Queer & Swing, a cura di Colortango

– ore 18.30, Sala Perriera: Incontro con AGEDO: video Convivium (progetto Hermes – Linking Network to Fight Sexual and Gender Stigma); dibattitosugli strumenti psico-sociali di contrasto e prevenzione della omo-transfobia e dello stigma di genere

– ore 19.00, Spazio PalermoLesbicissima: Racconti erotici per ragazze sole o male accompagnate. Presentazione del libro di Slavina a cura di Stay queer Stay rebel

– ore 19.00, Sala De Seta: Monterosso/Savonitto, La fine che non ho fatto, documentario

– ore 20.30, Sala Perriera: Centro Arti Teatrali, Comu s’anfuss. Omaggio a Pina Bausch; Danza

– ore 21.00, Milk Stage: L’importanza di lavarsi presto con Mikaela Capucci. Spettacolo teatrale in collaborazione con Arcilesbica

– ore 21.00, Sala De Seta: A. Silanus e P. Berardi, Sesso, amore e disabilità – viaggio in Italia e nelle persone, documentario

– ore 21.30, Milk stage: Gazebo: il programma di Diego Bianchi dal vivo al Pride (per la prima volta in Italia)