“Abbiamo ottenuto l’impegno pubblico da parte del presidente della commissione parlamentare Cie-Cara, Gennaro Migliore, di tornare ad Augusta per fare un’ispezione ancora più approfondita”. Lo dichiara il deputato M5S, Giuseppe Brescia, membro della Commissione.

“Le necessità legata alla sicurezza pubblica – continua il deputato – impongono una riflessione seria e un ripensamento sulla scelta dei luoghi di sbarco dei migranti. Ad Augusta, infatti, la presenza contemporanea di uno dei più vasti poli del petrolchimico di Europa, di una base Nato e dell’arsenale della marina militare, rendono troppo pericolosa la scelta di costruire lì un hotspot”.