Oltre 200 forestali stanno manifestando davanti a Palazzo dei Normanni. Poliziotti in tenuta antisommossa hanno creato un cordone per impedire ai manifestanti di raggiungere il portone d’ingresso che è stato chiuso. I forestali, che gridano “lavoro lavoro”, protestano contro i tagli previsti in bilancio.

Vengono intonati cori contro il governo Crocetta, soprattutto contro il presidente e gli assessori regionali Dario Cartabellotta e Mariella Lo Bello. Slogan omofobi contro Crocetta.

Proprio i tagli al capitolo dei forestali è uno dei nodi della manovra di bilancio, con il Pd contrario al provvedimento mentre per il governatore Rosario Crocetta senza la riduzione della spesa sarebbero a rischio circa 70 milioni di fondi comunitari. E il tema probabilmente sarà affrontato, come altri aspetti della manovra, dalla capigruppo che a breve si riunirà alla presenza di Crocetta per tentare un accordo ed evitare che la manovra si impantani in aula nel pomeriggio.