I No Muos tornano in piazza contro il sistema di comunicazioni satellitari delle forze armate Usa che si sta realizzazioni a Niscemi in provincia di Caltanissetta.

Per sabato 30 novembre è stata programmata a Palermo una manifestazione regionale dalla “Rete No Muos”, sigla che racchiude cittadini, movimenti e associazioni di varia estrazione ma accumunate dall’opposizione al dispositivo militare americano.

“Liberi e sovrani” è lo slogan scelto per l’iniziativa “a sottolineare – si legge in un comunicato – che la battaglia contro il Muos di Niscemi e’ una battaglia per la libertà e la sovranità di una terra che per troppi anni si è piegata alle volontà degli Usa, accettata supinamente dalle istituzioni nazionali e regionali”.