Espressioni e volti indimenticabili, slogan d’impatto e improbabili giochi di parole, senza farsi mancare doppi sensi dal gusto discutibile.

In vista del prossimo 25 maggio, i candidati alle elezioni europee, regionali e amministrative hanno dato il via alla propria campagna elettorale andando a caccia di ogni singolo voto attraverso i sempreverdi “santini”.

La creatività non manca, così un sito web e una pagina Facebook dall’inconfondibile nome “Santini di Merda” hanno raccolto in giro per lo Stivale le proposte elettorali più bizzarre, a caccia del candidato ideale.

GUARDA LE FOTO DEI “SANTINI PIU’ BRUTTI”