Cresce l’attesa per  il big-match della venticinquesima giornata del campionato di Serie B tra Cesena e Palermo: al “Dino Manuzzi” la capolista del torneo affronterà la quarta in classifica.

A parlare del delicato incontro è intervenuto il tecnico del Palermo, Giuseppe Iachini: “Nessuna partita è facile in serie B – ha detto il mister in conferenza stampa – Tutti preparano la partita contro di noi come se fosse la partita dell’anno, dunque dobbiamo giocare sempre al 100%. Loro sono bravi in velocità lì davanti con Succi, D’Alessandro e Defrel, sanno saltare bene l’uomo. Dobbiamo abbassare le percentuali sui falli, concedendo meno punizioni a ridosso dell’area. Hanno bravi saltatori e bisogna stare attenti. La classifica? Deve darci entusiasmo, ma c’è tanta strada da fare, senza abbassare la guardia e senza fare calcoli. Altrimenti freniamo le nostre ambizioni e le nostre potenzialità”.

 Con ogni probabilità, Iachini farà   a meno di Barreto. Il paraguaiano ha recuperato dall’infortunio al flessore della coscia , ma non è ancora al 100%. Non ci sarà nemmeno Bolzoni: ” Ha avuto un infortunio stranissimo -ha detto Iachini –  perché gli è caduto un avversario addosso. Già il fatto stesso di poter contare su di loro vuol dire che stiamo rivedendo la luce. Recuperare l’intera rosa era un obiettivo e ci stiamo quasi riuscendo”.

Ci saranno invece sia Lazaar che Maresca: “Più lavoreremo con Lazaar, più lo faremo crescere. Sia a livello difensivo che offensivo. Ha dato grande disponibilità, le sue caratteristiche le abbiamo viste nell’ultima partita, può essere utile. Maresca? Mi aspetto continuità di rendimento. Ci stanno le difficoltà, visto che non giocava da un anno, ma finora ha fatto sempre partite giuste, dando un buon contributo”.