Quaranta laureati nelle università siciliane saranno impegnati al Cas, il consorzio autostrade siciliane che potrebbe impegnarli anche nei cantieri oltre che negli uffici delle Autostrade Messina-Palermo, Messina-Catania e Siracusa-Gela.

Il Cas specifica che ‘il tirocinio non costituisce rapporto di lavoro, ma favorisce l’acquisizione di ulteriori competenze professionali con una diretta e concreta esperienza da mettere a frutto nel mercato del lavoro per la ricerca di una adeguata occupazione secondo laurea’.

L’iniziativa sarà presentata martedì prossimo a Palazzo d’Orleans e, oltre al governatore Crocetta ed al presidente del Cas, Rosario Faraci, saranno presenti i rettori ed i responsabili delle attività formative delle Università di Catania, Messina, Palermo ed Enna.

“Il Cas si mette a servizio dei giovani – ha detto Faraci – offrendo una occasione per certi versi unica e peculiare nella realtà delle costruzioni e della gestione di una struttura complessa ed articolata come può essere una rete autostradale”.

Lo stage si svolgerà in due distinti semestri, ciascuno con la partecipazione di 40 laureati.