Francesco Tanasi sarà segretario nazionale del Codacons, ancora una volta, fino al 2016. Lo ha eletto all”unanimità l’assemblea nazionale dei delegati al XVI Congresso nazionale di Roma.

Tanasi, catanese, 47 anni, è stato confermato anche alla carica di  responsabile nazionale per la lotta alla criminalità economica.

“Sono pronto e sempre entusiasta del compito affidatomi” ha commentato Tanasi annunciando “di aver in mente molti nuovi modi intelligenti per dare filo da torcere a chi pensa di poter lasciare indietro l’opinione dei consumatori”. “Una nuova coscienza – ha spiegato – si è risvegliata in questi ultimi anni tra i cittadini italiani ed è quella di essere tutti parte di una catena di consumi che deve essere gestita con onestà e nel rispetto delle regole comuni. Chi vuole vivere a dispetto di queste regole  e degli interessi della gente e dell’ambiente, sa di dover fare i conti con il  Codacons e io in prima persona, con il mio nome e la mia faccia, sarò ancora disposto a scovare verità scomode, denunciare abusi, dare una mano a chi non ha voce, come singolo, per farsi sentire”. (eur-com)