Al Dall’Ara con la radiolina sintonizzata sulla partita di Cagliari. E’ una sfida che corre su due binari quella in programma domani a Bologna dove i rossazzurri dovranno vincere a tutti i costi per evitare la matematica retrocessione in Serie B, una eventualità che potrebbe concretizzarsi comunque anche se il Chievo dovesse battere il Cagliari.

C’è poi Sassuolo-Genoa, ma i neroverdi con la vittoria sulla Fiorentina hanno fatto un passo in avanti importante verso la permanenza in Serie A e il match di domani contro il Grifone è, sulla carta, decisamente abbordabile.

Da Catania partiranno alcuni pullman, mentre altri tifosi rossazzurri residenti al nord raggiungeranno direttamente il Dall’Ara, tuttavia l’esodo di massa che si prospettava dopo la vittoria sulla Roma si è decisamente attutito proprio martedì sera quando il Sassuolo, a Firenze, ha risolto in suo favore la pratica viola. E’ verosimile, comunque, che almeno mille supporter etnei sosterranno la squadra a Bologna.

Il Catania ha effettuato la rifinitura a porte chiuse e nel pomeriggio è prevista la partenza per Bologna. Non è in scaletta, invece, la conferenza stampa pre partita del tecnico Maurizio Pellegrino. senza fermarsi ai microfoni della stampa come di consueto.