Disagi ad Agrigento per la mancata raccolta dei rifiuti. Il Comune ha infatti “dimenticato” di fare l’ordinanza necessaria alla proroga del servizio di raccolta e da stamattina la citta’ dei templi si ritrova con tonnellate di spazzatura in strada.

Il 31 gennaio e’ infatti scaduta la proroga che consente di effettuare il servizio nonostante il Comune non abbia ancora realizzato il bando che consenta la gestione in house del servizio cosi’ come richiesto dal Consiglio comunale. Gli uffici del Comune, secondo quanto si e’ appreso, stanno predisponendo in queste ore l’ordinanza che sara’ firmata dal commissario straordinario Luciana Giammanco quando sara’ ad Agrigento.

Infatti, Giammanco, nominata lo scorso luglio dopo le dimissioni del sindaco Marco Zambuto, garantisce la sua presenza ad Agrigento solo part time essendo un dirigente della Regione.