E’ la Mymoon di Venegano Superiore, in provincia di Varese, l’azienda ad aver ottenuto il punteggio più alto, rispetto all’azienda Terzio Millennio, per l’aggiudicazione dell’organizzazione della 390esima edizione del Festino di Santa Rosalia.

A Palazzo Ziino, infatti, la commissione di valutazione ha esaminato in seduta pubblica le due offerte su cinque ammesse (quelle di Sinergie, Ats di Termini Imerese e Promo Palermo erano state scartate per problemi di natura amministrativa) giunte all’Assessorato alla Cultura.

Entrambe le aziende hanno presentato lo stessa offerta economica pari a 330mila euro, ma sommando il punteggio ottenuto in sede di valutazione tecnico artistico con il punteggio ottenuto in sede di valutazione economica la Mymoon (società in cui è confluita Studio Festi e il cui legale rappresentante è Palmira Matilde Maimone) ha totalizzato 90.801 punti contro i 68,531 punti di Terzo Millennio.

La Commissione adesso verificherà ai sensi di legge le relative documentazioni che verranno presentate da Mymoon per poi procedere all’assegnazione definitiva dell’organizzazione del festino.