I catanesi Ciauda, capitanati dal cantautore Emanuele Di Giorgio presenteranno l’album “Unne 3” in versione acustic al Medimex, che si svolgerà a Bari da giovedì 29 a sabato 31 ottobre. Si tratta del salone dell’innovazione mmemusicale, promosso da Puglia Sounds, con musica dal vivo, incontri, panel, presentazioni, workshop e attività professionali con i protagonisti dell’industria musicale.

La presentazione, con la band in formato “ridotto” (Emanuele Di Giorgio, Mara Diop, Oumy Mbaye, Giamà), è a cura dell’etichetta indipendente MC Music e di Nati a Sud e si terrà il 29 ottobre alle ore 16.30 all’interno dello spazio  Medimex stage 5 Unplugged e sarà ripresa dalle camere di Radio RAI Web. Un’altra conferma per la formazione catanese che, quest’anno, oltre a pubblicare l’album Unnè e firmare il contratto con l’etichetta Mc Music, ha partecipato allo Show case a Sanremo doc e ha aperto la data catanese del concerto di Mano Chao.

«Ciauda – spiega il leader, Emanuele Di Giorgio – è un progetto  europeo pieno di contaminazioni che spazia dalla musica popolare alla world music. Con l’uscita dell’album Unnè che chiude la Trilogia le sonorità  Mediterranee, si trasformano in sound Afro-Reggae,  in ritmo di strada, come in un gigantesco laboratorio di emozioni. Per me si tratta di una full immersion nelle calde vibrazioni del Senegal, nell’elegante melodia della Francia, nelle note bolere della Spagna, nell’incisiva ode amorosa della Sicilia».

Ma non è tutto. Da quest’ultimo lavoro ispirato all’esperienza del viaggio nasce l’idea dell’uomo “cittadino del mondo”, come il titolo della serata che i Ciauda hanno tenuto a Catania il 9 ottobre. «Un  concetto – continua Di Giorgio – che intende far riflettere sulla possibilità di liberarci della realtà violenta che quotidianamente siamo costretti a vivere. Un credo che vorremmo portare con noi in giro per l’Italia e per il mondo».