Il Palermo cade a San Siro contro il Milan. La squadra di Iachini si arrende ai diavoli che vincono per 3-2 grazie ad una doppietta di un Bacca indemoniato e di una punizione di Bonaventura. Ai rosanero resta una bella prestazione e un nuovo giovane su cui puntare: Oscar HIljemark autore di una doppietta e di una prestazione concreta.

Iachini cambia modulo e si affida ai suoi giovani Quaison e Djurdjevic ispirati da Vazquez. A centrocampo spazio a Chochev e HIljemark con Jajalo in cabina di regia.

Partita che inizia in salita per gli ospiti, il pressing degli avversari è asfissiante anche se il Palermo ribatte colpo su colpo.

Non tarda ad arrivare la rete del vantaggio dei rossoneri: Bonaventura di tacco smarca in area Bacca che di esterno trafigge Sorrentino.Iachini viene espulso per proteste. Il Palermo risponde con delle delle azioni in contropiede, ma è sugli sviluppi di un corner che arriva la rete del pari grazie ad una inzuccata del numero 10 svedese che anticipa Diego Lopez. Prima del duplice fischio però arriva una punizione capolavoro di Bonaventura che porta il punteggio sul 2-1.

Nella ripresa I rosanero provano la carta Gilardino, l’ex rossonero si mette subito in evidenza con un assist per HIljemark che sigla il gol del 2-2. La gioia degli ospiti dura poco perchè dopo due minuti Bacca ritrova di nuovo l’angolo giusto di testa fissando il risultato sul 3-2 definitivo.