Il Palermo dopo la cura Iachini ha cancellato il brutto avvio di campionato e punta con decisione alla Serie A.

Il pareggio beffa a Lanciano è già stato dimenticato, ma per centrare l’obiettivo il neo tecnico rosanero ha chiesto degli accorgimenti per la sua squadra. Per il 3-5-2 del mister di Ascoli Piceno serve un esterno di fascia destra che possa sostituire Stevanovic, perché né Morganella né Pisano hanno dimostrato di poter svolgere quel ruolo.

Molto meglio invece Daprelà sulla fascia sinistra, visto che l’ex Brescia è abile sia a difendere che ad attaccare. La conferma che il Palermo a gennaio effettuerà dei movimenti di mercato arriva dal responsabile dell’area tecnica rosanero Giorgio Perinetti: “Dobbiamo riequilibrare i reparti – ha detto ai microfoni di Rai Sport – Iachini ha dato un grande rendimento alla squadra. Avremo bisogno di un centrocampista e forse di un difensore”.

Se dovesse arrivare un centrocampista esterno uno tra Morganella e Pisano sarà costretto a partire. Piace l’ex terzino del Siena Roberto Vitiello, che è reduce da una squalifica per il calcioscommesse, ma che ha ottenuto la promozione con i toscani allenati nel 2010 da Antonio Conte.

Il giocatore conosce molto bene sia Perinetti che Iachini ed inoltre a Palermo ritroverebbe già molti dei suoi ex compagni ai tempi del Siena tra cui Bolzoni, Terzi e  Troianiello. Il terzino accetterebbe di buon grado la destinazione rosanero, visto che al momento è svincolato.

Oltre ad un esterno destro i i rosanero cercano anche un regista. La conferma arriva  dal patron rosanero Maurizio Zamparini: “ Abbiamo contattato Lodi -ha detto a Tg3 Sicilia – per il centrocampo ma lui non vuole giocare in serie B. Sicuramente a gennaio faremo qualcosa, ci serve un centrocampista che possa dettare i tempi della manovra. I big restano? Assolutamente, restano tutti”.