L’infermeria più affollata della Serie A comincia a svuotarsi. A Torre del Grifo, quartiere generale del Catania, i nuvoloni fantozziani forieri di sventure e malasorte iniziano a diradarsi, così ad uno ad uno tornano arruolabili i tanti infortunati ‘caduti’ durante la prima parte della stagione.

Sono tornato in gruppo a tempo di record il centrocampista ceko Jaroslav Plasil e il fantasista argentino Pablo ‘Pitu’ Barrientos. Finalmente a disposizione di Gigi De Canio anche il nazionale argentino, Gino Peruzzi, che da qualche giorno ‘gira’ con il resto della squadra. Arruolabili anche Monzon, Cabalceta e già da tempo Nicolas Spolli.

Insomma, a conti fatti, all’appello mancano solo Bellusci, Boateng e Bergessio per i quali si ipotizza un recupero più lungo, ma comunque nei tempi rispetto agli infortuni di cui sono stati vittime.

Domenica il Catania volerà a Torino in casa dei granata. In avanti scalpita Maxi Lopez che sembra non essere distratto dal continuo chiacchiericcio sulla separazione dalla ex moglie Wanda Nara. A proposito, la showgirl argentina, nei giorni scorsi ha rivelato su twitter la propria relazione con l’attaccante dell’Inter, Mauro Icardi.