Ammonta a 51.887.929 euro la disponibilitá finanziaria del bando dell’assessorato regionale al Turismo per l’impiantistica sportiva, pubblicato oggi sulla Gazzetta ufficiale della Regione siciliana. La Regione, le province e i comuni potranno presentare i progetti per il recupero e la riattivazione degli impianti sportivi, per il miglioramento dello stato di quelli esistenti e per il completamento delle strutture.

“Sono fondi comunitari della linea d’intervento 3.3.2.1. del Programma operativo Fesr 2007/2013. Attraverso questo massiccio investimento di fondi comunitari – dice l’assessore Daniele Tranchida – consentiremo di riqualificare gli impianti sportivi esistenti, adeguandoli alle normative vigenti e rendendoli pienamente fruibili agli atleti e al pubblico in un’ottica che coniuga sport e turismo” Le domande dovranno essere presentate entro 90 giorni dalla pubblicazione.

“Si tratta di una importante vittoria per il mondo sportivo siciliano” – commenta così il presidente del Coni Sicilia, Massimo Costa, la pubblicazione del bando regionale . “Abbiamo da tempo intrapreso un cammino con l’assessorato regionale allo Sport che ha permesso di avviare una nuova era a favore dello sport. Questo bando ci ripaga dagli sforzi fatti per sostenere con forza la causa dello sport e avvicinare l’attenzione politica al nostro settore. A nome del mondo sportivo siciliano ringrazio l’assessore Daniele Tranchida, che ci ha permesso di raggiungere questo atteso e faticoso traguardo, che auspico possa segnare l’inizio di un nuovo capitolo nella storia dell’impiantistica siciliana”.