Sono giunti nella notte a Lampedusa e solo all’alba sono stati notati per le strade dell’isola. E’ l’ultimo sbarco di migranti, 315 tutti subsahariani tra cui molte donne e bambini, giunti nel porto lampedusano e scesi da un vecchio peschereccio senza essere notati né essere sottoposti a controlli.

L’isola è sprovvista di centro di accoglienza, dopo l’incendio del Cie nel 2011. I profughi verranno trasferiti con un traghetto a Porto Empedocle.

Intanto, sempre nella notte, altri 1.300 profughi sono stati soccorsi nel Canale di Sicilia da tre navi militari.