Quattro candelotti di dinamite sono stati sequestrati nell’abitazione di un pregiudicato catanese Cristian Ignazio Speranza, 23 anni, in via Pantelleria, a San Giovanni Galermo.

I carabinieri hanno arrestato l’uomo che dovrà rispondere anche di evasione dai domiciliari, perchè sorpreso in strada a spacciare marijuana e il fratello, incensurato di 26 anni.

Per mettere in sicurezza l’esplosivo sono intervenuti i carabinieri del nucleo Artificieri. 

Oltre ai candelotti di dinamite su cui i carabinieri indagano per sapere in modo potevano essere utilizzati, non tralasciando la pista del racket, sono state sequestrate 70 dosi di marijuana.