Nonostante una flessione del 21,8 per cento i premi della Rc auto in Sicilia si mantengono sopra la media nazionale. Secondo l’Osservatorio Rc Auto di Facile.it e Assicurazione.it.

Tra le nove province Enna è dove si spende meno con 468 euro, seguono Siracusa (550), Agrigento (567) e Trapani (568). La più cara è Messina con 703 euro, seguono Catania con 699, Palermo (633), Ragusa (600) e Caltanissetta (597).

Se guardiamo ai tre profili tipo usati nello studio del comparatore di polizze Rc Auto Facile.it, vediamo come i neopatentati della provincia di Agrigento siano i più penalizzati tra gli automobilisti siciliani in quattordicesima classe di merito, con un premio medio pari a 1.983,7 euro.

Per i più virtuosi, ossia tra gli automobilisti in prima classe di merito, sono le compagnie della provincia di Caltanissetta quelle che offrono i premi migliori, pari mediamente a 272,2 euro e ben lontani dai 401,4 euro che servono a Catania.

I premi sull’isola sono scesi del 21,8%, arrivando a 627 euro contro i 586 del resto d’Italia.