La Flc Cgil di Messina ha proclamato lo stato di agitazione del personale infermieristico ed ausiliario in servizio presso il pronto soccorso Generale del Policlinico di Messina.

Il sindacato e i lavoratori hanno denunciato più volte alla Direzione Aziendale e a quella dell’Unità Operativa le condizioni in cui sono costretti a lavorare: presenza di meno di 5 infermieri durante il turno notturno, carenza di organico, turnazione irregolare del personale ausiliario, attività di “triage” svolta in locali angusti, frutto di una recente ma infelice ristrutturazione, con il risultato che il sovraffollamento limita gli spazi vitali dei pazienti e la privacy degli stessi.

“Tutto ciò – dichiara Franco Di Renzo della Segreteria Flc Cgil Messina – non crea soltanto disagi tra il personale interessato, ma, carenza di personale e gestione non ottimale dello stesso, comportano delle conseguenze sull’assistenza che viene erogata, in una struttura di emergenza che dovrebbe in ogni momento essere pronta ad erogare il massimo in termini di efficienza e qualità”.