Un incendio è divampato ieri sera nella sede Avis, l’associazione volontari donatori sangue di corso Savoia 134, ad Acireale (nella foto).

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del Distaccamento di Acireale che hanno spento il rogo. Le indagini dei carabinieri non escludono la matrice dolosa. Al primo piano dello stesso palazzo ha sede il Tribunale dei diritti del malato che non è stato colpito dalle fiamme.

Gli investigatori hanno sentito i responsabili e i volontari dell’associazione per ricostruire la vicenda ed identificare gli autori del gesto.

A seguito dell’incendio di ieri in corso Savoia, nell’edificio che ospita l’Avis, il sindaco Nino Garozzo – attraverso una nota – ha espresso “solidarietà e vicinanza alla struttura di volontariato che con indiscusso merito opera ad Acireale”.