Il Tribunale di Agrigento ha rigettato l’appello proposto dalla Procura contro il provvedimento con il quale il gip non aveva accolto la richiesta di sequestro della società SASF s.r.l. di proprietà del gruppo imprenditoriale Moncada.

In particolare la Procura di Agrigento, ipotizzando un’elusione fiscale dell’impresa Moncada in relazione alla realizzazione dell’impianto fotovoltaico di contrada Narbone, aveva chiesto il sequestro della ditta.

I legali del gruppo si sono opposti e il tribunale ha accolto le loro tesi.