Nella mattinata di oggi presso la Direzione Centrale della Polizia Criminale, il Vice Direttore Generale della Ps Prefetto Francesco Cirillo e Antonello Montante, Presidente della Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura di Caltanissetta e Vice Presidente di Confindustria con delega per la legalità, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa con il quale saranno rilasciati, senza oneri, punti di accesso per l’utilizzo di vari strumenti che saranno attestati presso il Ced interforze.

L’Unione delle Camere di Commercio Artigianato ed Agricoltura ha infatti sviluppato un sistema informatico che consente la visualizzazione dei dati nazionali contenuti nel registro delle imprese degli ultimi 30 anni ed è in grado, mediante una rappresentazione grafico-visuale, di fornire le relazioni esistenti tra soggetti ed imprese stesse.

”Tale sistema -si legge in una nota- risulterà estremamente utile per le attività investigative nel contrasto delle infiltrazioni della criminalità mafiosa nel mondo del commercio, del lavoro, dell’imprenditoria e dell’economia in generale.

”Esprimo viva soddisfazione per la collaborazione – ha dichiarato il Prefetto Francesco Cirillo– che ha permesso di creare uno strumento a disposizione delle Forze di Polizia utile nella lotta alla criminalità organizzata, ma soprattutto in grado di rendere più libero e trasparente il mondo dell’economia e del commercio”.

Gli accessi saranno utilizzati dalla Dia e dai Gruppi interforze centrali che si occupano del contrasto delle infiltrazioni mafiose nella ricostruzione dell’Abruzzo e nei lavori di Expo 2015 (Gicer-Gicex)- e dagli organismi centrali investigativi delle Forze di polizia (Sco-Ros-Scico).

“Il protocollo firmato oggi – sottolinea Antonello Montante – è un’iniziativa importante che fornisce uno strumento di grande trasparenza alle forze di Polizia e alle stesse Associazioni. Ed è un segnale forte della nostra volontà di proseguire questo fondamentale rapporto di collaborazione tra istituzioni e mondo produttivo”.