La Commissione regionale Antimafia inizia visiterà i Comuni siciliani sciolti per infiltrazioni mafiose e sottoposti a gestione commissariale dopo lo scioglimento dei Consigli.

A proporre l’iniziativa è stato stato il deputato regionale Girolamo Fazio, componente della Commissione. L’obiettivo, spiega l’ex sindaco di Trapani è “valutare direttamente sul territorio quale sia la situazione di quei Comuni e quali problematiche siano state rilevate dai commissari, al fine di avere un quadro quanto più chiaro possibile degli interventi da porre in essere, anche a livello legislativo, per evitare i rischi di infiltrazioni della criminalità organizzata nella gestione delle amministrazioni pubbliche”.

Fazio ha proposto anche, e la Commissione ha aderito alla richiesta, di avviare l’attività partendo dalla provincia di Trapani. “Giovedì alle 10.30 – spiega Fazio – si terrà il primo incontro presso il Comune di Salemi. Sara’ presente, su nostra richiesta, anche il Prefetto di Trapani, che potrà fornire certamente un contributo fondamentale per approfondire la conoscenza della realtà salemitana”. Successivamente la Commissione si sposterà a Campobello di Mazara e poi visiterà tutti i Comuni sciolti per mafia.