Un cittadino pakistano è stato arrestato a Mantova dai poliziotti della Digos di Enna, coordinati dal servizio centrale antiterrorismo della Polizia e dalla Procura di Caltanissetta.

L’uomo è ritenuto responsabile di associazione a delinquere con finalità di terrorismo. Avrebbe divulgato, attraverso i suoi profili facebook, materiale inneggiante al jihad e al martirio, “istigando – riferisce la polizia – al compimento di atti di violenza con finalità di terrorismo”.

Perquisizioni sono state eseguite nelle province di Mantova, Enna, Prato, Milano e Como.