“Entro i prossimi dieci giorni scenderemo in piazza per protestare contro lo stallo dell’Irsap chiedendo anche agli altri sindacati di aderire”. Ad annunciarlo è Enzo Abbinanti della segreteria regionale di Fp Cgil Sicilia dopo che le richieste di incontro con governo e rappresentanti degli enti non hanno avuto alcun riscontro.

Per Abbinanti la “netta sensazione è che come per altre questioni, il governo voglia fare andare tutto alla deriva e questo non possiamo accettarlo né per i lavoratori, né per gli insediamenti produttivi”.

“Dopo l’uscita di scena polemica di Alfonso Cicero – aggiunge – la situazione dell’Irsap ha assunto contorni paradossali: il commissario Cicero mai insediatosi, un altro commissario (questa volta ad acta) che non ha ancora messo piede dentro l’istituto e l’Irsap che a oltre tre anni dalla sua istituzione non ha neppure una dotazione organica e rischia di vedersi tagliare i finanziamenti dalla Regione a causa dei continui tagli operati dall’Economia”.