Continua la rassegna Cabaret dalla scrittura al palcoscenico promossa dal centro culturale polivalente Agricantus. Ad esibirsi sul palcoscenico stasera sarà il comico Ivan Fiore con il suo Kamurria.

Protagonista indiscussa della pièce è la parola insieme alle sue continue sfaccettature.

Uno spettacolo che “percorre il doppio senso o il senso doppio” così come lo definisce il suo autore. Un intreccio fantastico e fantasioso di luoghi, situazioni, opere e omissioni in cui il dubbio continuo si insinua nelle menti degli spettatori.

Una comicità ricercata e mai volgare, pungente ed intelligente che si avvale straordinariamente per stasera dell’apertura di Stefano Piazza.