La droga viaggiava dalla Campania alla Sicilia a bordo di auto. Una volta dopo due sequestri consentivi a distanza di dieci giorni l’organizzazione ha pensato di usare un camper e due corrieri che avrebbero dovuto trascorrere un periodo di ferie.

Peccato che tutta l’attività da mesi veniva seguita negli spostamenti dagli uomini della squadra mobile narcotici diretta dal capo della narcotici Stefano Sorrentino.

“Un’organizzazione che poteva contare su una serie di grosse somme di denaro e di mezzi che poteva cambiare in continuazione – dice Sorrentino – Il canale con la Campania nel rifornimento di droga è sempre costante e Cosa Nostra può contare su agganci molto solidi”.

In manette sono finiti in dieci Il capo Francesco Scimone di 44 anni per gli investigatori affiliato al clan di Brancaccio finito in carcere nell’operazione Alexander che portò agli arresti Alessandro D’Ambrogio.

L’uomo poteva contare su una rete di spacciatori e di corrieri. In manette sono finiti Giovanni Alessi, 37 anni, Giorgio Cima, 61 anni, Giuseppe Di Maio, 28 anni, Ciro Di Miceli, 48 anni, Maurizio Lettieri, 46 anni, Francesco Pilo, 38 anni, Pietro Rosone 37 anni, Antonino Sala, 29 anni, Francesco Tarantino, 37 anni. I corrieri, coloro che arrivavano a Palermo con i carichi di droga provenienti da Napoli, erano soggetti insospettabili.

In un caso, la sostanza stupefacente fu trovata all’interno di un trolley, in un camper con il quale una coppia stava tornando in città. Le indagini hanno anche messo in rilievo come la banda di trafficanti avesse la disponibilità di diverse autovetture da utilizzare per potere trasportare la droga dall’autostrada.

“Il traffico di droga resta una delle principali attività di Cosa Nostra – dice il procuratore aggiunto Teresa Principato – La mafia rischia in prima persona ben consapevole che le pene sono molto più pesanti. Ma è l’effetto della crisi economica che ha portato una riduzione degli introiti nelle richieste estorsive”

Leggi anche:

Maxi traffico di droga tra Napoli e Palermo 10 arresti.

Droga a Palermo, ecco i volti degli arrestati (FOTO) 

Quintali di droga a Palermo, i nomi dei 10 arrestati.