Prosegue domani, con un team di esperti internazionali, il progetto “Children – from victims of violence to actors of non violence” promosso dalla Fondazione Giovanni e Francesca Falcone, insieme ad alcuni partner italiani ed europei, quali il Centro per la Giustizia Minorile della Sicilia, Confindustria Sicilia, InformaGiovani, Czech Youth Programme The Duke of Edinburgh’s Awards (Repubblica Ceca) e la Fundacio Privada Ficat (Spagna).

Una sinergia di attori diversi che ha come obiettivo quello di sperimentare e sviluppare un sistema di intervento integrato che supporti un percorso di recupero e integrazione che porti i giovani, provenienti da contesti socio-culturali degradati o da realtà criminali o di mafia, a staccarsi culturalmente e gradualmente dal loro ambiente di origine.

Appuntamento a Praga, presso la sala Conferenze dell’Hotel Ibis Old Town, il 20 e 21 settembre per un focus con esperti di Diritto Penale Minorile provenienti dall’Italia, dalla Spagna e dalla Repubblica Ceca ed un seminario aperto agli studenti.

Obiettivo della due giorni è quello di analizzare la normativa vigente in ogni Paese partner in materia di giustizia penale minorile sottolineando i punti di forza e di debolezza. Dal confronto scaturiranno delle riflessioni sui vigenti codici di procedura penale.

Nell’ambito del seminario verranno presentati i dati della ricerca effettuta in seno al progetto sul degrado socio-culturale dei Paesi partner; sulle norme e i programmi nazionali e locali di contrasto alla criminalità minorile nonché sulle norme specifiche in materia di giustizia.

A coordinare i lavori, Loredana Introini, Responsabile Esecutivo del progetto e rappresentante della Fondazione Giovanni e Francesca Falcone. Partecipano in qualità di relatori: dall’Italia Isabella Mastropasqua, Direttore del Centro Studi e Ricerca, Dipartimento di Giustizia Minorile del Ministero della Giustizia, Vanya Stenus criminologa del Dipartimento di Giustizia Minorile, Pietro Galluccio, Presidente dell’associazione italiana, InformaGiovani, Emilio Vergani, Ricercatore sociale, esperto di Valutazione Sociale, Analisi Organizzativa e Ricerca. Dalla Repubblica Ceca Anna Hofschneiderovà, Marie Lukasova e Vera Gryrarova, avvocati, esperti di giustizia minorile presso il Foro di Praga. Dalla Spagna, Sara Repiso Amigo menbro del dipartimento di Giustizia.