In occasione della IV edizione de “La notte dei ladri”, domani , all’Oratorio di San Lorenzo di Palermo, dalle ore 22.00 alle ore 2:00,l’associazione Amici dei Musei Siciliani presenta una serata a cura di Adalberto Abbate.

Il musicista Ottaven proporrà “HEIM”, una struttura sonora che accompagnerà e musicherà la veglia al furto della Natività. L’audio cercherà di creare un’atmosfera intima, forse a tratti di timore o di venerazione, con la volontà di aggiungere elementi immaginifici all’esperienza della veglia.

Il tappeto sonoro verrà prodotto con registrazioni d’ambiente ed elementi pre-registrati e/o rielaborati durante l’esecuzione. La sonorizzazione avrà ampi aspetti d’improvvisazione e le 4 ore verranno registrate come documentazione e materiale per successivi progetti.

L’oratorio, immerso nell’oscurità e percorribile con l’ausilio di torce elettrice, sarà avvolto da sonorità elettroniche elaborate in tempo reale, improvvisazioni estemporanee che prevedono un’interazione con il pubblico e lo spazio.

La notte dei ladri è un happening commemorativo che si svolge dal 2011 il 17 ottobre, in occasione dell’anniversario del furto della tela della Natività, opera realizzata nel 1609 da Caravaggio, trafugata nel 1969 dall’oratorio di san Lorenzo. L’evento si lega a doppio nastro con il finissage della IV edizione di Next, che nel 2014 ha visto la partecipazione di Adalberto Abbate.