Piero Grasso ha cominciato la sua “carriera” da presidente del Senato con l’impegno istituzionale per eccellenza: visita al presidente della Repubblica il giorno dopo l’elezione e poi per l’avvio delle consultazioni.
Ma è nel suo primo discorso, quello di insediamento alla massima carica di guida dei senatori italiani, seconda carica dello Stato, che Grasso ha centellinato – passo dopo passo – il suo pensiero: la lotta alla corruzione per la quale appena eletto ed insediato a palazzo Madama aveva presentato un disegno di legge, la verità sulle stragi italiane, tutte le stragi non solo mafiose. Un filo conduttore che lo ha portato dalla carriera di magistrato antimafia a guida della Dia fino alla politica attiva. Lo dimostrano questi “stralci” di intervista che Piero Grasso ha rilasciato a BlogSicilia nel 2010. Qui si racchiude il pensiero civile e politico del presidente del Senato.