Anche l’assessorato Territorio e Ambiente contribuirà alla realizzazione della prima biblioteca a Lampedusa donando al Comune un centinaio di libri su ambiente e legalità. Lo fa sapere in una nota l’assessore regionale al Territorio e Ambiente, Mariella Lo Bello, rispondendo così all’appello lanciato su Twitter dal sindaco di Lampedusa e Linosa, Giusi Nicolini.

Lodevole l’iniziativa del sindaco lampedusano Giusi Nicolini che, già alle prese con i continui problemi legati alla condizione di insularità e alla perenne emergenza immigrazione, si sta impegnando per la realizzazione di una biblioteca che costituisce senza dubbio una condizione essenziale per l’apprendimento e la crescita culturale di una comunità.

“Per questo – conclude l’assessore Lo Bello – non faremo mancare il nostro contributo che, insieme a quello di tante altre adesioni, consentirà di far nascere la prima biblioteca sulle isole Pelagie”.