Il Gruppo Randazzo, leader nel settore dell’ottica retail in Italia, e l’Università di Palermo hanno firmato oggi un accordo triennale per avvicinare i giovani universitari al mondo del lavoro. L’intesa con il Dipartimento di Ingegneria Chimica, Gestionale, Informatica e Meccanica prevede per gli studenti iscritti al corso di ingegneria gestionale la possibilità di svolgere tirocini retribuiti per i neolaureati, stage e tesi di laurea per gli studenti.

L’azienda ricorrerà, inoltre, a convenzioni di ricerca e consulenza con il gruppo di Ingegneria Gestionale del Dicgim. Gli studenti e gli ingegneri potranno così sviluppare progetti di operations management, marketing e qualità nei servizi del commercio al dettaglio, analisi e ingegnerizzazione
dei processi aziendali, organizzazione, gestione d’azienda e controllo di gestione.

Per la firma dell’accordo, presso la sede del Rettorato di Palazzo Steri, erano presenti Agostino Randazzo, presidente del Gruppo Randazzo, Roberto Lagalla, rettore dell’Università di Palermo, Carmelo Sunseri, direttore del Dicgim e Giovanni Perrone, presidente del corso di laurea in Ingegneria Gestionale.

“Siamo orgogliosi – ha affermato Agostino Randazzo, presidente del Gruppo Randazzo – di poter stipulare un accordo che permetterà a molti studenti di entrare in contatto con la nostra realtà aziendale che guarda a tutta la Penisola ed è, al contempo, profondamente radicata nell’Isola. Sarà un interessante terreno di scambio di esperienze: da un lato i nostri professionisti e manager, dall’altro docenti, ricercatori e studenti dell’ateneo”.

 “Quest’importante accordo – ha detto Roberto Lagalla, rettore dell’Università di Palermo – si inserisce appieno in uno dei cardini strategici delle
politiche dell’Ateneo, quello di fare sistema con le istituzioni e le imprese per accelerare lo sviluppo del territorio e offrire concrete possibilità ai giovani. Giovani che, come dimostrano le statistiche, anche quando sono costretti a cercare la propria strada fuori dalla Sicilia, hanno formazioni e competenze tali da inserirsi con successo in tutti i contesti lavorativi”.