Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Gestione governativa Ferrovia Circumetnea hanno riaperto i termini dei bandi di concorso riservati esclusivamente a cittadini extracomunitari per il reperimento di 4 unità da impiegare presso la linea ferroviaria che effettua il giro dell’Etna.

I tre avvisi pubblici, pubblicati inizialmente in gazzetta lo scorso ottobre e disponibili sul sito di Circumetnea, sono finalizzati all’assunzione con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato di un collaboratore di ufficio geometra per l’unità Espropri e Patrimonio, un coordinatore di ufficio area Appalti e gare e due operatori qualificati tornitori.

Per poter accedere alle selezioni, composte da valutazione titoli e prova orale, sono richiesti requisiti specifici per i singoli profili ossia rispettivamente diploma di geometra ed esperienza nel settore, laurea in Giurisprudenza e abilitazione all’esercizio della professione di avvocato e diploma di scuola media inferiore ed esperienza professionale nel settore della tornitura meccanica.

Tutti i candidati, inoltre, devono essere regolarmente soggiornanti nel territorio italiano ed appartenere a una delle seguenti categorie: familiari di cittadini dell’Ue senza cittadinanza in uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno, cittadini di Paesi terzi titolari di permesso di soggiorno Ue di lungo periodo, titolari dello status di rifugiato o di protezione sussidiaria.

Le domande di partecipazione andranno inviate tramite raccomandata a/r e indirizzate alla Gestione Governativa Ferrovia Circumetnea di Catania.