Tra le pagine della serie concorsi della Gazzetta ufficiale è possibile scovare alcune opportunità di impiego in Sicilia.

Il primo bando in corso riguarda l’Istituto di Tecnologie Avanzate per l’Energia “Nicola Giordano” di Messina, alla ricerca di laureato in Chimica da impiegare come tecnologo. La selezione per l’assegnazione della borsa di studio – della durata di 1 anno e rinnovabile – avverrà per titoli ed eventuale colloquio. Il bando e la domanda di partecipazione (da inviare entro il prossimo 6 luglio) sono disponibili sulla pagina dedicata del sito Cnr.

Un’unità di personale tecnico-amministrativo è invece il profilo ricercato dall’Università di Catania, che ha indetto una selezione per titoli e colloquio. Tra i requisiti richiesti, il possesso di laurea specialistica, magistrale o V.O. in Giurisprudenza, in Economia e commercio o titoli equivalenti. La domanda (da inviare entro l’11 luglio) e il bando sono scaricabili dal sito di UniCt.

Sempre il Consiglio Nazionale delle Ricerche è poi in cerca di un collaboratore tecnico enti di ricerca da assumere a tempo determinato parti time al 50% per 12 mesi – prorogabili di anno in anno – presso l’Istituto per l’Ambiente Marino Costiero di Capo Granitola a Campobello di Mazara in provincia di Trapani. Tra i requisiti il possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado. La selezione avverrà per titoli e colloquio. Bando e domanda di partecipazione (da inviare entro il 22 luglio) sono disponibili sulla pagina dedicata del sito Cnr.