Intervista doppia pubblicata, anzo no. Nell’ultima puntata di martedì del programma de Le Iene va in onda un servizio sulla coppia più chiacchierata, Belen Rodriguez e Stefano De Martino.

I due, a dieci giorni dalle nozze, rispondono a una serie di domande a raffica sulla loro vita dopo il sì, con tanto di conferme e smentite sui gossip attorno alle nozze, come i rifiuti dei preti a celebrare le nozze e le partecipazioni inviate a Emma Marrone e Maria De Filippi. L’intervista va regolarmente in onda su Italia 1 eppure, cercando tra i servizi del 15 ottobre sul sito del programma, di Belen e Stefano nessuna traccia: tolta dal web “per un passaggio diffamatorio e passibile di querela”, informano da Mediaset.

Ma la censura non piace alla protagonista del servizio che decide di pubblicarlo sulla sua pagina facebook ottenendo oltre 500 condivisioni, con tanto di hashtag che lasciano intendere il motivo di tale scelta: #censura #chisaràstato? #comemai? #indovinate #godo.

Il riferimento, con ogni probabilità, è a un passaggio dell’intervista sulle polemiche al mancato invito a cena del gruppo che suonava durante le nozze della coppia, critiche fioccate durante il programma di Barbara D’Urso. La bella argentina, facendo il verso alla conduttrice, chiude la questione con un sonoro “vaffa” nei confronti della conduttrice e raccontando che “Quando mio figlio piange forte forte di notte, non gli dico ‘chiamo l’uomo nero’, gli dico ‘Se ti comporti male chiamo la zia D’Urso’. E lui si zittisce subito”.

Leggi anche:

Tutti pazzi per Belen tranne i prelati

Belen, super bikini dopo il parto

Belen e la Canalis sexy amiche per la pelle