E’ attraverso l’arte, la musica, le parole, ma anche la voglia di rispondere a tanti interrogativi e riflessioni che sabato 23 maggio, al CineTeatro Golden di Palermo, prenderà vita la IV edizione de “Le Notti della Memoria”. Una manifestazione che, a partire dalle 21, renderà omaggio alla memoria di Giovanni Falcone, di sua moglie Francesca Morvillo, e dei tre ragazzi della sua scorta, Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Dicillo.

A promuovere l’evento, a 23 anni dalle stragi del 1992, sono: il Comitato Ventitrè Maggio, il gruppo Agende Rosse “Paolo Borsellino” Palermo e l’associazione culturale “Falcone e Borsellino”, con il patrocinio del Comune e l’adesione di diverse altre associazioni e liberi cittadini.

Due i momenti di spettacolo, condotti da Cocò Gulotta, ai quali parteciperanno: Ernesto Maria Ponte, la Bottega Retrò, Lucia Garsia, Stefania Blandeburgo, il Duo Surreale & The Zaga Group, Fabrizio Corona e Marta Favarò, Federica Maggi e Manlio Dovì.

A intervallare la parte delle performance artistiche, invece, sarà il dibattito dal titolo “23 maggio: 23 anni dopo – La parola a chi chiede Verità e Giustizia”, moderato dal giornalista Aaron Pettinari, alla riuscita del quale contribuiranno: il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando; il magistrato Leonardo Guarnotta; Brizio Montinaro, fratello di Antonio Montinaro; Giuseppe Sammarco, caposcorta di Giovanni Falcone; Luigi Lombardo, segretario provinciale del Siap Palermo; Giorgio Bongiovanni, direttore di “Antimafia Duemila”; il giornalista Giuseppe Pipitone.

L’ingresso all’evento sarà gratuito, ma per prenotare i posti bisognerà effettuare una pre-registrazione online, direttamente al link https://docs.google.com/forms/d/1YOSWnMonSHrwzJ-P6VioRP8Cvvyak-uuLp5Gx-CC09k/viewform?fbzx=-8962948757099596958

L’accesso al teatro, per occupare il proprio posto, avverrà dalle 20.30; oltre questo orario, invece, sarà libero, ma senza assegnazione, sino a esaurimento di tutti i posti disponibili.
Ulteriori informazioni, scrivendo all’ e-mail comitatoeventiventitremaggio@gmail.com.